Sussidi di preghiera per il tempo di Quaresima.

Sono disponibili in Segreteria Ac i sussidi di preghiera per il tempo di Quaresima per bambini, ragazzi, giovanissimi, giovani e adulti.
Vedere allegati per prenotazioni ed ordinazioni.

Perché niente si perda – 1 – Sussidio di preghiera personale per i bambini dai 3 ai 6 anni e per i genitori
Accompagnati dal ragazzo dei pani e dei pesci, che affida a Gesù tutto quello che ha, piccoli e grandi possono mettersi in ascolto della Parola scoprendosi comunità, come i discepoli di Gesù, e Chiesa domestica.
Il testo contiene spunti di riflessione per i genitori e suggerimenti su come presentare la Parola ai bambini, semplici attività da vivere in famiglia e un laboratorio per divertirsi insieme ai piccoli a preparare la Pasqua del Signore. Le pagine centrali possono essere staccate per realizzare un libretto personale dei bambini, con disegni sui brani della Parola da colorare.

Perché niente si perda – 2 – Sussidio di preghiera personale per i ragazzi dai 7 ai 10 anni
Guidati dal ragazzo dei pani e dei pesci, che affida a Gesù tutto quello che ha, i ragazzi sono invitati a dedicare ogni giorno un piccolo spazio all’incontro con la Parola attraverso riflessioni, attività e gesti adeguati alla loro età.
Oltre alla preghiera quotidiana il testo propone una preghiera di gruppo, un fumetto e un gioco che svela una parola legata al brano biblico.
È suggerito anche un laboratorio creativo.

Perché niente si perda – 3 – Sussidio di preghiera personale per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni
Il testo accompagna nel cammino quaresimale la preghiera personale dei ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Conosceranno il ragazzo dei pani e dei pesci, che ha affidato a Gesù tutto quello che aveva, che li accompagnerà giorno per giorno nel cammino alla sequela del Maestro, per guardarsi intorno con occhi nuovi.
Ogni domenica è segnata da una parola da scoprire con un gioco, un impegno da portare avanti durante la settimana, un laboratorio creativo ed un breve momento di preghiera di gruppo da condividere con i compagni.

Gioia Infinita – Quaresima e Pasqua 2019 – Sussidio per la preghiera personale dei Giovanissimi
Il piccolo sussidio propone la Parola di Dio del giorno e la parola degli uomini che hanno scelto di donare  un po’ del loro tempo alla preghiera e alla Scrittura. Affinché la vita di ciascuno si rimetta in cammino, se per qualche motivo si è arrestata, o che comunque riprenda forza e vigore nella sequela del Signore.
Dal mercoledì delle Ceneri alla domenica di Pentecoste, ogni giorno il Vangelo, una riflessione che lo attualizza avvicinandolo alla vita, ed una preghiera.

Tempo per Te – Quaresima e Pasqua 2019 – Sussidio per la preghiera personale dei Giovani
Spesso cerchiamo di ritagliare dalle nostre movimentate giornate un po’ di tempo per fare qualcos’altro rispetto ai soliti impegni: corsi universitari, studio e lavoro, sport, il gruppo in parrocchia… Nel cuore desideriamo trovare tempo per noi e per prendere fiato.
Il sussidio allora offre la possibilità di dedicare del tempo alla preghiera, al silenzio e alla propria vita, con delicatezza e attenzione.
Dal mercoledì delle Ceneri alla solennità di Pentecoste, ogni giorno il Vangelo, una riflessione che lo attualizza avvicinandolo alla vita, ed una preghiera.

Ascoltate oggi la sua voce”– Quaresima 2019  – Sussidio per la preghiera dei giovani e degli adulti
«Ascoltate oggi la sua voce» è il titolo di questo sussidio, tratto dal salmo 94 che apre ogni giorno la preghiera del cristiano che celebra la Liturgia delle Ore.
Il sussidio dell’Azione cattolica di Treviso per la preghiera – personale, in coppia o in gruppo – nel tempo di Quaresima propone di accostare il Vangelo di ogni giorno. Le brevi riflessioni preparate da un gruppo di laici della nostra diocesi aiutano il passaggio dalla Parola alla vita, e sono completate dai brani scelti dall’esortazione Gaudete et Exsultate, nella quale il Pontefice ci ricorda che “tutti siamo chiamati ad essere santi vivendo con amore e offrendo ciascuno la propria testimonianza, e nel volgersi ogni giorno verso Dio”. Il sussidio è quindi uno strumento utile per esercitarci ogni giorno coniugando nella nostra vita, secondo le possibilità personali, cinque verbi, “cinque grandi manifestazioni dell’amore per Dio e per il prossimo che considero di particolare importanza a motivo di alcuni rischi e limiti della cultura di oggi”: sopportare, gioire, osare, convivere, pregare. (Papa Francesco)”