Martedì 1° settembre – 15° Giornata per la custodia del creato

Vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà (Tt 2,12) per nuovi stili di vita.

Messaggio per la 15ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato – 1 settembre 2020

Il documento si conclude con la consapevolezza di quanto sia “necessario ed improrogabile” convertire l’attuale modello di sviluppo globale in una direzione più rispettosa del Creato e di tutti i popoli presenti e futuri, nell’ottica di “un solo mondo e un progetto comune”. La responsabilità di difendere la nostra casa comune ed il nostro prossimo, “vicino o lontano nello spazio e nel tempo”, è di tutti: tutti siamo chiamati ad una “conversione ecologica” e tutti dobbiamo cambiare il nostro stile di vita. Accogliamo l’invito della CEI: mettiamo in pratica la Laudato Si’.

N.B. L’AC Italiana ha sottoscritto insieme ad altre 60 realtà nazionali del Terso settore “l’appello della società civile per la ricostituzione di un welfare a misura di tutte le persone e dei territori”, promosso da “Per un nuovo welfare”, affinché il governo coinvolga la società civile nella (ri)progettazione sociale possibile del paese. Maggior info nel sito associativo nazionale.