Campo famiglie 2016: “Famiglia in viaggio: incontri in…attesi”. La misericordia come stile di vita

Nell’esortazione Amoris Laetitia il Santo Padre ci ricorda che “Dio ha affidato alla famiglia il progetto di rendere “domestico” il mondo, affinché tutti giungano a sentire ogni essere umano come un fratello” [AL183] e che “Con la testimonianza, e anche con la parola, le famiglie parlano di Gesù agli altri, trasmettono la fede, risvegliano il desiderio di Dio, e mostrano la bellezza del Vangelo e dello stile di vita che ci propone”[AL184].

Il campo si prefigge lo scopo di fornire le chiavi di lettura per aiutare ogni famiglia ad intraprendere il proprio viaggio nella città degli uomini e nelle relazioni continuamente proposte dalla storia. Lo stile della misericordia farà da bussola per orientare il cammino e dare contenuto agli incontri con la dimensione della povertà, aprendo alla dimensione della provvidenza e della prossimità.

L’esperienza è proposta a tutte le famiglie, comprese quelle che svolgono un servizio nella pastorale famigliare, con o senza figli. I ritmi del campo sono adeguati alle esigenze familiari, per cui sono dosati con equilibrio momenti di formazione e riflessione, sia personale che in coppia, momenti di relax, gioco ed escursioni alpine. La nascita di nuove amicizie è assicurata, ma la pace dei boschi ed il silenzio della montagna favoriscono la riscoperta della relazione personale con Dio. Bambini e ragazzi saranno coinvolti nell’esperienza con proposte specifiche, curate dagli educatori ACR.

Quando: dal 6 al 13 agosto 2016

Dove: a Lorenzago di Cadore (BL)
Castello MIRABELLO (quota m. 1100 s.l.m.)
Il Castello è il luogo ove hanno più volte soggiornato Papa Giovanni Paolo II e S.S. Benedetto XVI.
La struttura è composta da:

un corpo centrale (il castello) con sala da pranzo e camere per famiglie con bimbi piccoli;
due prefabbricati adiacenti adibiti a stanze;
un prefabbricato con sala riunioni e sala giochi;
un prefabbricato adibito a Chiesa;
un campo da calcio;
tanti e tanti sentieri tra i boschi che circondano il complesso.
Note in breve: L’arrivo é previsto per il sabato dalle ore 16.00 alle ore 19.00 ed inizia con la cena, dopo le sistemazioni nelle stanze. Il campo si conclude alle ore 9.00 del sabato successivo.

Portare lenzuola, asciugamani e quanto serve di vestiario anche per una camminata tra i boschi.
Munirsi di carta, penna, Bibbia e, per chi sa suonare, anche di strumenti musicali.
Per i bambini più piccoli portare da casa il lettino da campeggio.
Per informazioni rivolgersi a:
Segreteria di Azione Cattolica Italiana Diocesi di Treviso tel.0422 576878 – e.mail: aci@diocesitv.it