2 testimonianza: Accompagnati da don Claudio Girardi

Ho avuto la grazia di incontrare don Claudio quando diventò assistente diocesano dell’ACR. In questi dieci anni che sono trascorsi dalla sua scomparsa, è rimasto vivo in me e in tanti quella sua prossimità fatta di ironia e spessore spirituale. Ma più di tutto ho potuto frequentare il grembo fecondo, la sua famiglia, nel quale è cresciuta ed è maturata la sua vocazione.

Quando decide l’ingresso nella comunità vocazionale del Seminario scrive una lettera ai genitori e al fratello Marco. “E’ da tanto tempo che mi preparo a questo passo, che il Signore prepara me e voi a questo passo. Non sto più a spiegarvi le motivazioni, i problemi, non parlo più delle difficoltà che state incontrando voi, soprattutto per l’Università. Non vi chiedo né di essere contenti, né di capire, né di fare festa. In realtà adesso non c’è niente da festeggiare e niente da piangere. Vi chiedo di starmi vicino, come siete stati sempre e di continuare a farmi sentire il vostro amore. Vi chiedo di pregare per me, perché io abbia sempre, in tutto quello che farò e sarò, la forza, la gioia, la serenità che sento nel prendere questa decisione. E’ una decisione. Pensata, ripensata, meditata, “pregata” da quasi due anni. […] Spero che quando leggerete queste righe non le prenderete troppo male, ma mi vorrete sempre bene, comunque. Grazie! Io vi voglio tanto bene. Grazie ancora, per tutto.”

Due genitori, Luisa ed Erminio, dalla vita semplice e sobria con una fede radicata, fatta di quotidiana frequentazione del Signore, nella preghiera e nell’Eucarestia. Nel suo diario spirituale, Don Claudio scrive: “come Maria. Attenti ai particolari. Questo è lo stile di Maria e forse lo stile che Gesù ha appreso da lei. Mi basterebbe dare un’occhiata a mia mamma. Lei ha fatto suo lo stile della Madonna. Grazie, Signore, dell’esempio che mi dai in lei.”

“Infinita fiducia” quaderni spirituali (1997-2010) di don Claudio Girardi a cura di don Antonio Guidolin, editrice San Liberale – per info e acquisti scrivere a segreteria@actreviso.it